Hotjar: come analizzare il comportamento degli utenti e ottimizzare la UX del tuo sito.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
hotjar

 

Hotjar è uno strumento di visual analytics, che chiunque pratica un business online dovrebbe conoscere.

Questo tool ti permetterà di avere una chiara visione del comportamento degli utenti all’interno del vostro sito web, nonché ti permetterà di ottimizzare la tua User Experience e di conseguenza migliorare la tua digital strategy grazie a della funzioni che ti faranno “spiare” le azioni compiute dai tuoi clienti.

 

Potrai scoprire le pagine a cui viene prestata più attenzione, i punti su cui si soffermano maggiormente, quando e dove abbandonano la sessione e le informazioni che saltano.

Questo grazie a delle funzioni di cui dispone Hotjar, vediamole insieme:  

 

Heatmaps

 

Sono delle rappresentazioni visive che attraverso dei colori – ecco perché chiamate “mappe di calore” – scopri le aree del tuo sito che catturano più o meno interesse da parte dei tuoi clienti.

Ci sono 3 tipologie di mappe di calore:

 

  • Click Heatmap – punti in cui l’utente clicca, si possono filtrate questi click scoprendo con quale dispositivo l’utente si sia connesso
  • Mouse Movement Heatmap – movimenti del mouse lungo lo schermo, individua con punti più accesi dove il cursore si ferma
  • Scroll Tracking Heatmap – tramite questa funzione si può capire, grazie all’utilizzo dello scroll, quanto fanno a fondo della pagina gli utenti.

 

Funnel di conversione

 

Grazie a questa funzione puoi vedere a quale punto del funnel i tuoi utenti abbandonano e ha quanto risale il tasso di abbandono, riuscendo così a migliorare la conversione e il flusso di navigazione dei tuoi utenti.

 

Analisi dei form di contatto

 

Questa funzione ti permette come gli utenti interagiscono con il tuo form.

Grazie al tracking automatico scoprirai:

 

  • Il tempo di permanenza all’interno del singolo form
  • Quante volte il campo viene utilizzato dall’utente
  • La percentuale dei campi lasciati in bianco
  • I campi che portano all’abbandono del form

  

Registrazione dei visitatori

 

La registrazione delle sessioni dei visitatori ti permette di guardare i click e i movimenti del mouse che vengono eseguiti.

Ad ogni sessione vengono visualizzate determinate azioni, quali:

   

  • Dispositivo utilizzato
  • Pagina di atterraggio
  • Durata della sessione
  • Geolocalizzazione
  • Le pagine visualizzate

 

Questa funzione ti permette di migliorare la Conversion Rate Optimization.

 

Sondaggi per i feedback

 

Hotjar ti dà la possibilità di creare sondaggi con richieste mirate per conoscere al meglio i tuoi utenti e di conseguenza creare una User Experience efficace e sempre più personalizzata.

 

Questionari

 

Sempre per ottimizzare la UX, Hotjar ti permette di creare questionari personalizzati da poter condividere con i propri utenti per scoprire attraverso le loro risposte dove si potrebbe andare a migliorare.

 

Conclusione

 

Hotjar non è un software che va a sostituire Google Analytics o altri tool di visual analytics, ma è uno strumento creato per essere implementato con essi in modo da avere un’analisi e un monitoraggio degli utenti e delle loro azioni sempre più efficace.

Hotjar mette a disposizione un pacchetto Basic gratuito per sempre che però ovviamente ha delle limitazioni di uso, altrimenti ci sono tante altre possibilità – pacchetti Personal, Business, Agency – di acquisto in base alle esigenze richieste.

 

Alessandra Massacesi

Alessandra Massacesi

Lascia un commento